Categoria: Stanze di vita quotidiana

Storie di vita quotidiana ovvero cocktail di mezzo pomeriggio di fine estate

Bar sulla spiaggia, un sabato di settembre di fine estate. Sedie sguarnite a guardare la spiaggia vuota. Mi fermo per bere qualcosa e fare le necessarie abluzioni al bagno del locale.

Arriva il tenutario del posto, visibilmente smaronato. Continue reading

IN MORTE DI UN GREGARIO

Caro Tomizawa,
non ci conosciamo. Ho imparato il tuo viso nelle ultime ore, dalla televisione e dai giornali. Ti ho incontrato perché sei venuto a  morire a 20 anni in una terra straniera mentre inseguivi il tuo sogno di ragazzino. A quell’età non si pensa tropo, si fa. Non ci si interroga sulle cose, se siano giuste o meno. Si corre incontro alla vita, perché è giusto che sia così. Ma ti sei fermato qui, in un giorno di settembre, in un paesino della riviera romagnola. Ti ho visto sai.  Ho visto anche l’indifferenza di tutti noi. Avrei voluto urlare: “ma chi se ne frega della gamba di Valentino, delle gomme di Pedrosa, dei poster di Lorenzo. Ma chi se ne frega del mondiale di motociclismo. Per Dio, ma è morto un ragazzo di vent’anni!” Ma tutto questo non importa a nessuno, caro Tomizawa perché alla fine tutti noi siamo solamente dei gregari. Continue reading

Telefonata

Squilla il telefono, voce femminile dall’altro capo: “Buongiorno qui è British Telecom potrei parlare con chi si occupa dei telefoni”.
IO: “Guardi qui non c’è nessuno i titolari sono fuori per un importantissimo convegno internazionale, sono i relatori e rientrano la settimana prossima”
LEI: “Lei non può prendere una decisione su queste cose?”
IO: “Ma lei signorina sta scherzando!!! Mi vuole fare licenziare?!! Le faccio una confidenza, perchè ha una voce gentile: ma noi qui dentro lavoriamo come schiavi. Qui se prendi iniziative ti mandano via. Questa è una catena di montaggio. Quei due sono due negrieri e sono pure tirchi con gli stipendi!!”
CLIC. TU-TU-TU

Momentaneamente assente

Rimini Internassional

La Voce, scandalo a Rimini:”I Consiglieri Comunali attaccano le caccole sotto il banco del Consiglio!!!”

-RIMINI – I consiglieri comunali usano i banchi pagati della collettività come loro caccoliera personale. Con questa ferma e netta denuncia continuano le battaglie civili promosse dal giornale riminese La Voce di Romagna. Iniziate con il sostegno al progetto del Comune di Rimini “un po’ di cemento per un campetto da calcio e magari anche uno stadio”,  continuate poi con la denuncia dell’uso allegro e scriteriato, da parte del Presidente della Provincia di Rimini, delle carte di credito in dotazione e infine culminate con la scoperta che il Consigliere Comunale del PD Giorgetti Alessandro mangia come un bufalo. Da quest’ultimo scoop è partita un’indagine del SISDE che ha portato alla scoperta che l’attività godereccia  del consigliere Giorgetti consiste nel sdraiarsi su un triclinio, avvolto in una tunica damascata, e mangiare facendosi imboccare da due uscieri comunali. Continue reading

Vendesi

A.A.A..Vendesi squadra di calcio, campionato terza categoria, 31 giocatori di cui 6 portieri, tutti con visita medica, di sana e robusta costituzione, prezzo 25 euro trattabili, fatturabile. Nel prezzo sono comprese anche:

  • due bandierine per i guardalinee
  • tute e maglie
  • borse
  • segnalatore dei cambi manuale ma che da lontano sembra elettronico perchè è fosforescente
  • un massaggiatore da utilizzare anche come portaborraccia, facchino, scaricatore di palloni dalla macchina, lavandaio
  • con piccola aggiunta possibilità di avere anche allenatore e vice

Si valuta eventuale permuta con, preferibilmente:

  • un CIAO 50, preferibilmente con marmitte tagliate e carburatore Dall’Orto (insomma un motorino da smanettoni)
  • Velo Solex anche senza ruota posteriore
  • un MOTOBI anche volendo grippato
  • disco originale dei DURAN DURAN
  • buono spesa della CRAI giusto per andare a spaccare la faccia a quello che fa la pubblicità al cinema perchè non se ne può più
  • due spazzolini da denti però di marca

Tu chiamale se vuoi emozioni

RIMINI, Porto canale: il castagnaro

RIMINI, Porto canale: il castagnaro

Novità del sito

Di seguito propongo le novità del sito

1. La pagina dei RACCONTI, in altro sul menù orrizontale.

2. Il sondaggio, sulla barra laterale a destra.

3. I miei video preferiti che cambiano a secondo dell’umore della giornata.

4. La newsletter, dove iscriversi per sapere quando il blog viene aggiornato.

Buona lettura

Guida s-ragionata contro la depressione autunnale

Ho un problema. In realtà ne ho molti ma in questa sede interessa approfondirne soltanto uno. Quando arriva l’autunno vado in depressione. Mi manca la voglia di uscire, di fare le cose, di lavorare (questa la imputo all’autunno ma in realtà è genetica e indipendente dall’andamento meteoclimatico). Poi se si passa da 30 gradi il venerdì ai 16 del lunedì il gioco è fatto. Crisi totale. Incomincio a sentire il freddo. Allora vai di piumone nel letto, maglioni di lana, cappotti, eccetera. L’umore crolla. Si cercano dei rimedi per combattere la crisi. Io ho provato questi:
Continue reading