Storie di vita quotidiana ovvero cocktail di mezzo pomeriggio di fine estate

Bar sulla spiaggia, un sabato di settembre di fine estate. Sedie sguarnite a guardare la spiaggia vuota. Mi fermo per bere qualcosa e fare le necessarie abluzioni al bagno del locale.

Arriva il tenutario del posto, visibilmente smaronato.

LUI: “Dimmi pure.”

Io penso:”Mi dai del tu!!! Sono tuo fratello? Ci conosciamo? Abbiamo passato le serate a ubriacarci insieme al bar? Ci scambiamo materiale pornografico abitualmente?”. Ma dico solamente:”Un moijto analcolico”

LUI:”Uhm non ce l’abbiamo”

IO:”Beh allora un gelato con dell’amarena dentro?”

LUI:”Eh no mi dispiace..”

IO: “Una coppa fiordilatte, allora”

LUI:”Eh no mi dispiace non ce l’abbiamo. Abbiamo solo una coppa panna cioccolata”

IO:”Allora, di grazia, caro cameriere cosa mi vuoi portare?”

LUI: “Una coca media?”

IO: “Ma guarda un po’, ne avevo proprio una gran voglia. Era un po’ che desideravo una coca media. Vada per la coca media”

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>