Monthly Archives: gennaio 2008

Aliens vs Predator 2, ovvero cari mostri se potete radete al suolo tutto il mondo

Ci sono dei film che ti segnano profondamente: per il contesto, per l’età, per il momento personale che attraversi quando li guardi. Per quanto mi riguarda tra questi, e con ciò si spiegano tante cose, ci sono Alien, nella versione di Ridley Scott con una Sigourney Weaver di una bellezza disarmante, e Predator con un Schwarzenegger in stato di grazia. Per cui quando qualche anno fa uscì Aliens vs Predator pensai subito alla quadratura del cerchio, al sublime fatto cinema, al sogno che si avvera. Dire che quel film faceva schifo era tenerlo in qualche conto: si segnala, fra gli attori, la presenza di Raoul Bova che ingaggia una battaglia recitativa con il suo fucile. Vinta ovviamente da quest’ultimo: fai bene a cambiare genere, caro Raoul, e ad interessarti alle minorenni. Continue reading

Solo il parricidio ci salverà

Proverò ad essere serio. Tre questioni questi giorni girano dappertutto:

1. Il caso Mastella

2. Il referendum e la legge elettorale

3. La contestazione al Papa.

Le prime due sono intrecciate e le tratto insieme. La terza, invece, è una speranza. Le dimissioni del Ministro di Giustizia sono, in un paese normale e con le accuse che gli sono piovute addosso, un atto dovuto. Helmut Kohl, che non era certo un pataca qualsiasi ma il padre dell’unificazione della Germania, sospettato di tangenti si dimise il giorno dopo senza tutta la pantomima alla quale, invece, abbiamo assistito da noi. Con Prodi che, addirittura, si lancia in un resta ccumè che francamente se lo poteva risparmiare. Gravi le accuse di Mastella ai giudici, grave il richiamo alla paura che ha fatto, grave soprattutto perché fatte dal Ministro responsabile della Giustizia. Continue reading

Piano Strategico, il P.D. di Rimini:”Speriamo che Dio ce la mandi buona”.

- Rimini -  Settimana intensa per la politica e per il centrosinistra riminese. Il sindaco, interpellato sul piano strategico, dichiara: “Lo faremo con i cattolici”. Chiara la strategia: visto che ormai il PD è un conglomerato di storie politiche fallimentari, senza una identità precisa, senza più ideologia e con idee che scarseggiano l’unica è ingraziarsi i cattolici che così intercedono con il loro referente per far filare tutto liscio. Invece la corrente superstiziosa del Pd si sta affidando alla cabala, programmando le riunioni solo in determinati giorni. Continue reading

Pensieri cattivi.

Bagno di casa mia, davanti allo specchio. Mi sto facendo la barba, rasoio in mano, viso ricoperto di schiuma. Dialogo tra me e l’altro me. Lo faccio spesso, perché a volte non riesco a capirmi neanche io.
Io: “Ho letto il giornale ieri.”
L’altro me: “Hai visto la classifica?”
“Si”
“So a cosa stai pensando…”
“Bene…”
“Non farlo, lascia perdere. E’ infantile.”
“Ma hai visto i commenti?? Dai è troppo ghiotta!”
“Metti che qualche giornalista legga il tuo blog e poi decida di rinvangare tutto” Continue reading

SCUSATE MA STO RISTRUTTURANDO CASA

lavori_in_corso.jpg

Potrebbe capitare, come adesso, che il mio blog cambi aspetto di frequente: è dovuto al fatto che mi sto impratichendo con lo strumento e quindi faccio delle prove. Aspetto del blog, link che funzionano, eccc. Abbiate pazienza, please!! Per le patacate scritte invece lo strumento non c’entra niente: quelle sono strutturali.

Festa dell’Unità e Solidarietà

ultimoanno.jpg

Sto passando le ferie natalizie a lavorare alla Festa de l’Unità e solidarietà di Viserbella (a questo sito trovate tutta la descrizione, www.festarimini.it). Piccolo fotoracconto in alto: a sinistra mentre conto la pecunia (ovviamente da bravo consigliere di fondazione bancaria mi hanno messo ai cordoni della borsa), a destra invece come addetto ai foconi l’ultimo dell’anno. Qualche breve appunto: Continue reading