Daily Archives: 9 dicembre 2007

Taglio ai gettoni, i consiglieri:”Basta!!Qui c’è gente che lavora!!”

-RIMINI- Il taglio, annunciato dalla Presidenza del Consiglio, ai gettoni dei consiglieri comunali di Rimini sta suscitando polemiche a non finire. Yuri Magrini, vicecapogruppo del PD, è indignato: “Queste cose si dicono prima, non si fanno sorprese”. Poi se la prende con gli assenteisti:”C’è chi ne approfitta, facendo assenze bene sapendo che non comporteranno alcuna rimessa”. Samuele Zerbini in qualità di delegato della RSU interna, invece, sceglie la linea del dialogo, rassicurando anche sul premio produzione previsto per la fine dell’anno: “Il numero delle commissioni è stato più basso ma perché mancano ancora i mesi di novembre e dicembre, in genere fitti di appuntamenti in dipartimento. Alla fine il gettone sarà simile a quello dell’anno scorso”.

Ma i mugugni aumentano e molti si trincerano dietro l’anonimato. “La Presidenza del Consiglio ci vuole ridurre alla fame: chi lo dice a mio figlio che quest’anno Babbo Natale a casa nostra non passerà?” urla un consigliere comunale. Un altro: “Il nostro è un lavoro usurante: sapete quante varianti votiamo in una seduta? E alzare il braccio per centinaia di volte? Guardi, ormai io non riesco più ad alzarlo oltre le spalle!”. Altri invece posano l’accento sulla sicurezza sul lavoro: “Sapete cosa può accadere se ci cade una rassegna stampa sul piede?! Oppure il fascicolo intero dell’ultima variante votata? E le radiazioni del computer regalatoci dal Comune?!”. Si annunciano forme di proteste: “Se non ci riconosceranno il nostro giusto salario bloccheremo tutte le varianti e se non basta ci legheremo alla sbarra della sede del Comune!”.

Infine c’è chi se la prende con la Presidenza del Consiglio definendola “l’ultima guardiana dell’imperialismo capitalista che sfrutta il lavoro precario trattandoci come merce e non come persone”. L’elettore anonimo del centro sinistra fornisce la sua soluzione per risparmiare risorse: “Diamo un badile a ogni consigliere e mandiamoli a scavare il fossato della Rocca!”